Di: davide boninsegna
Un progetto inserito

Deadline project proposals: 2023-03-30
Deadline partner’s expression of interest in participating in the project proposal: 2023-03-30
Action, Measure in the framework Action, Measure in the framework of “Europe for Citizens” Programme: Strand 1: European remembrance
Abstract:
CineLabFest  2022     ( 2° edizione )       L’associazione culturale Real Dreams di Tuscania (VT) che da anni opera nell’organizzazione di eventi culturali e nella realizzazione di opere filmiche come documentari, spot pubblicitari e cortometraggi, per il 2022 ha pensato di presentare un progetto  denominato CineLabFest 2022. Visti i risultati della prima edizione del 2021, nella quale c’è stata la partecipazione di oltre 150 autori con i loro cortometraggi, oltre agli oltre 500 seguaci della pagina Facebook del Festival e gli innumerevoli comunicati e articoli usciti sulle principali testate giornalistiche online e non, quest’anno proponiamo la seconda edizione con l’aggiunta di novità importanti. E' un progetto multidisciplinare di Festival e laboratorio interattivo rivolto al pubblico di ogni età e e soprattutto domiciliato nel territorio della Regione Lazio. E' stata scelta una formula innovativa per far si che si possa unire una fase di attività, educazione e sensibilizzazione del pubblico sulla cultura audiovisiva con attività didattica tramite programmi interattivi, che sfruttano l’uso delle nuove tecnologie con smartphone sempre più potenti e macchine fotografiche che simulano un uso professionale a basso costo e quindi alla portata di tutti. Il progetto prevede tre categorie, una aperta a tutti nella quale gli autori invieranno i propri cortometraggi per essere selezionati e passati in concorso, una denominata Mujeres nel Cinema dove saranno selezionati e premiati solo i film realizzati tutti al femminile  e la terza in concorso rappresentata dai cortometraggi realizzati dopo tutto il percorso dei laboratori seguiti. Partendo da tali presupposti l’idea è di creare, per la sezione laboratorio, una serie di tutorial video per coloro che si iscriveranno gratuitamente al festival, così da poter avere un vademecum per poter realizzare da casa propria, con l'uso del telefonino o di una piccola fotocamera, dei video o per meglio dire dei cortometraggi che raccontino una storia uguale per tutti. I corsi andranno ad educare i partecipanti partendo dalla scrittura cinematografica, al montaggio video, dalla regia alla fotografia, l'utilizzo delle musiche e la recitazione. Oltre ai workshop registrati, i partecipanti potranno usufruire di un tutoraggio tramite live social da parte dei docenti e partecipare comodamente da casa a masterclass con la presenza di ulteriori professionisti di dichiarata fama nazionale e internazionale per ogni settore di studio. Il tutto sarà gestito con la creazione di un apposito sito web e piattaforme di streaming live di ultima generazione come zoom (per la presenza) e FilmFreeway (per la parte delle iscrizioni festival). Una volta pronti i video della sezione laboratorio, selezionati quelli della sezione professionisti e della sezione Mujeres nel Cinema , i cortometraggi in concorso saranno proiettati in un percorso itinerante in varie città della Provincia di Viterbo in modo da valorizzare anche il territorio, i paesi che già hanno aderito sono Latera, Bolsena, Grotte di Castro, Tuscania e altri Comuni stanno man mano aderendo all’iniziativa, questo è anche un modo per coinvolgere il pubblico e far conoscere meglio il mondo dei cortometraggi come opere filmiche.   Una nota a parte è l'utilizzo pubblicitario dei principali social network in cui la manifestazione sarà ampiamente pubblicizzata oltre alle testate giornalistiche cartacee e online a livello provinciale e non solo, poiché data la portata degli eventi, essi saranno degnamente presentati previo Manifestazione iniziale. Per usare una frase dell'autore e regista Jodorowsky: “Chiudete gli occhi e ricominciate...” proprio per questo all'interno del CineLabFest, ognuno potrà così cimentarsi nel proprio racconto con tutti i canoni previsti dalla narrazione cinematografica ed utilizzare tali competenze per iniziative finalizzate alla promozione delle diversità delle espressioni culturali, grazie alla seconda fase del cine-lab cioè il festival vero e proprio in cui ogni partecipante metterà in mostra i propri lavori in una serata finale entro la fine del 2022, in cui una giuria di qualità decreterà il vincitore assoluto. Le esperienze degli anni passati, con i laboratori di cinema svolti presso l’U.O. di Neuropsichiatria Infantile della AUSL di Viterbo e con i detenuti dell’Istituto Penitenziario di Civitavecchia, hanno dato importanti risultati sia sul piano educativo/riabilitativo, sia in termini di soddisfazione personale dei partecipanti nell’esporre i loro prodotti finali. Dai progetti precedenti, sono infatti usciti due cortometraggi interamente ideati, recitati, filmati e montati dai ragazzi di Neuropsichiatria e un vero e proprio film con i detenuti del carcere. Oltre alla serata finale di premiazione, sono anche previsti convegni sul tema del cinema e dell'audiovisivo.                     Per entrare nel particolare il progetto è strutturato come segue :   L’inizio è previsto per il mese di Marzo 2022 con i laboratori della Sezione Corto Laboratorio che si concluderà nel mese di Giugno 2022; i mesi di luglio e agosto saranno utilizzati per far pervenire i film della Sezione Corto Professionale ed essere selezionati. A quel punto nei mesi di settembre e ottobre faremo le serate nei vari paesi sopra citati e in quelli che si uniranno all’iniziativa, per la proiezione dei lavori finalisti selezionati, si prevede orientativamente a fine ottobre 2022 la serata conclusiva con la proclamazione dei vincitori delle tre sezioni.   Sezione  Corto Laboratorio I partecipanti seguiranno una serie di corsi tutorial fino alla realizzazione finale del proprio cortometraggio, gli argomenti trattati saranno :   Cenni alla storia del cinema, della cinematografia e dell'audiovisivo Corso di scrittura, sceneggiatura, dialogo e creazione della storia e del personaggio Tecniche di ripresa e montaggio video Tecniche di fotografia, sonorizzazione, illuminotecnica Tecniche di recitazione cinematografia e dizione Tecniche di regia cinematografia e arti sceniche     Per venire incontro e dare la possibilità a tutti di partecipare, nei corsi verranno utilizzati e consigliati strumenti freeware e gratuiti.   Sezione Mujeres nel Cinema I partecipanti invieranno il proprio film utilizzando la piattaforma Filmfreeway e saranno selezionati dalla nostra giuria di qualità con la particolarità che i film dovranno essere tutti al femminile (attrici, regista) tutte donne, in collaborazione con l’associazione Mujeres nel Cinema   Sezione Corto Professionale I partecipanti invieranno il proprio film utilizzando la piattaforma Filmfreeway e saranno selezionati dalla nostra giuria di qualità   La partecipazione a tutte e due le sezioni è totalmente GRATUITA La direzione del festival è formata da professionisti del settore cinematografico: Direzione Tecnica: Luca Baffo Direzione Organizzativa: Davide Boninsegna Direzione Artistica: Michelangelo Gregori     In conclusione si capirà quanto questo tipo di nuovo indirizzo comunicativo, educativo ed espressivo si avvicini sempre di più a quelle che sono le richieste della sicurezza unite al pieno sfruttamento delle nuove tecnologie. Questo festival vuole essere il principio di una strategia di futura sopravvivenza del comparto cinematografico ed audiovisivo.